Skip Main Navigation

Domande frequenti - Istituto SUG

Che cos’è l’Istituto?

Nel mondo ci sono 350.000 studenti iscritti in oltre 2.500 località: c’è un corso d’Istituto vicino a te. L’Istituto è anche un rifugio sicuro dalle pressioni, dalle prove e dalle sfide del mondo. L’Istituto si occupa dell’istruzione per l’eternità e fornisce un’opportunità agli studenti di essere toccati e nutriti dallo Spirito, mediante i corsi e le attività.
 

Chi può partecipare?

Gli Istituti di religione forniscono un’istruzione religiosa infrasettimanale a tutti gli studenti universitari single o sposati. Sono benvenute anche altre persone sposate e giovani adulti tra i 18 e i 30 anni. Oltre i trent’anni, sono disponibili dei corsi di religione per gli adulti. Sono anche disponibili diversi corsi a distanza, compresi corsi di religione.
 

Come posso partecipare?

Devi semplicemente entrare in un edificio dell’Istituto. Un volto amico o due ti daranno il benvenuto e ti parleranno dei corsi e delle attività programmate. Se non sai dove si riunisce l’Istituto più vicino a te, Trova un Istituto.
 

Cos’altro offre l’Istituto?

Oltre all’istruzione religiosa, l’Istituto offre agli studenti l’opportunità di crescere spiritualmente tramite il servizio, i rapporti sociali e l’addestramento alla dirigenza. Inoltre l’Istituto aiuta i genitori e i dirigenti locali del sacerdozio a incoraggiare i giovani ad andare in missione e a sposarsi nel tempio.
 

L’Istituto è solo sul campus?

Sebbene molti edifici di Istituto siano adiacenti ai campus universitari, in alcune zone i corsi d’Istituto vengono tenuti nelle classi del campus, negli edifici del rione, nelle case o negli edifici degli uffici.
 

Come trovo l’Istituto più vicino?

 

Come trasferisco i crediti ad altre scuole della Chiesa?

La maggior parte dei corsi dell’Istituto di religione li trasferiscono ad altre scuole della Chiesa e permettono di portare a termine i requisiti per graduarsi. Rivolgiti alla singola scuola per le specifiche linee di condotta.
 

Quali riconoscimenti ci sono per la partecipazione all’Istituto?

I seguenti certificati sono disponibili per onorare gli studenti che hanno completato i corsi di Istituto di religione con i crediti:

  • Al termine di ogni corso di studio dell’Istituto, gli studenti possono ottenere un Attestato di completamento di corso di studio.
  • Un attestato di frequenza e profitto viene consegnato agli studenti che hanno completato otto ore semestre (o dodici ore trimestre) in corsi approvati, compresi almeno quattro ore semestre (o sei ore trimestre) in corsi basati sulle Scritture.
 

Quali sono i requisiti per la graduazione dall’Istituto?

I seguenti certificati sono disponibili per onorare gli studenti che hanno completato i corsi di Istituto di religione con i crediti:

  • Un attestato di diploma viene consegnato agli studenti che hanno completato quattordici ore semestre (o ventuno ore trimestre) in corsi approvati, compresi almeno otto ore semestre (o dodici ore trimestre) in corsi basati sulle Scritture. In queste otto ore semestre devono essere comprese almeno quattro ore semestre ( o sei ore trimestre) di studio del Libro di Mormon.
  • Un attestato speciale di conseguimento può essere consegnato dagli studenti che hanno completato otto ulteriori ore semestre (o dodici ore trimestre) oltre i requisiti per la graduazione.
 

Che cos’è l’approvazione per quanto riguarda la dignità?

Per tutti gli attestati, viene richiesta l’approvazione per quanto riguarda la dignità al vescovo dello studente. Gli elenchi degli studenti che alla riunione di graduazione potrebbero ricevere un attestato di diploma, un attestato di frequenza e profitto o un attestato speciale di conseguimento, dovrebbero essere inviati ai vescovi prima di stampare i programmi. Questo permette ai vescovi di avere il tempo di fissare delle interviste per la dignità e, se necessario, lavorare con gli studenti per risolvere qualsiasi problema. Anche gli studenti di altre fedi possono ricevere questa approvazione dai vescovi dei rioni in cui risiedono o frequentano l’Istituto, o dal clero della propria fede. Per rispettare la riservatezza, i vescovi devono passare le informazioni sulla dignità soltanto ai presidenti di palo e non al personale del S&I. Se il vescovo ha bisogno di ulteriore tempo dopo la graduazione dell’Istituto per risolvere questioni di dignità, gli attestati devono essere consegnati al vescovo, che poi potrà consegnarlo in privato quando appropriato.